Come fare l’amore la prima volta

Come affrontare la prima volta senza ansie e paure.

Fare l’amore per la prima volta è uno dei momenti più importanti della vita, un passaggio verso il mondo degli adulti da compiere con curiosità e consapevolezza.
Ma ragazzi e ragazze sono informati a dovere oppure si affidano al passaparola tra coetanei? Diversi questionari somministrati ai millenial dimostrano una generale carenza di informazioni basilari specie sulla prevenzione da malattie sessualmente trasmissibili. Un problema non trascurabile considerato il rischio di contrarre virus quali Hiv e Hpv . È dunque necessario istruire i giovani sul sesso sicuro già a partire dall’adolescenza. Cerchiamo di rispondere ad alcune domande più frequenti per chi si appresta a vivere la sua prima volta (e magari ha un po’ le idee confuse).

  • A quanti anni la prima volta?
    Di solito la prima esperienza sessuale arriva tra i 15 e i 18 anni sia tra i maschi che tra le femmine. Ovviamente non esiste un’età prestabilita per il primo rapporto: ognuno è diverso e sviluppa una conseguente maturità sessuale in base ai suoi tempi.
  • Con chi fare l’amore la prima volta?
    Molto spesso si decide di vivere la prima volta con la persona amata. Perché? Per il semplice motivo di vivere un momento di tranquillità e fiducia, senza l’imbarazzo o il timore di essere “giudicati “per la propria performance.
  • È vero che le ragazze provano dolore durante la prima volta?
    Chiariamo un dubbio: durante la prima penetrazione, l’imene, ovvero una membrana all’interno della vagina, subisce la rottura. È possibile che si provi un leggero dolore momentaneo e anche un sanguinamento. Non preoccupatevi, tutto nella norma.
  • Cos’è l’ansia da prestazione durante la prima volta?
    Sia i ragazzi ( che le ragazze!) vivono con ansia la loro prima volta in quanto concentrati a fare una bella figura con il/la partner. L’agitazione porta spesso a problemi di erezione ma anche di eiaculazione precoce. Mentre le ragazze tendono a irrigidire i muscoli pubici e a rendere cosi più difficoltosa la penetrazione. Un consiglio? Vivete tutto con la massima serenità. .migliorerete con l’esperienza.
  • Dove fare l’amore la prima volta?
    Non esiste un posto standard da consigliare: cercate comunque un luogo accogliente in cui vi troviate a vostro agio, e soprattutto dove siate sicuri di non essere interrotti. La location è un luogo importantissimo da non sottovalutare: magari potete usare delle luci soffuse e un sottofondo musicale che possa rilassarvi.
  • Quali preliminari la prima volta?
    Le prime volte si è inesperti su quelli che sono i punti hot del proprio partner. Ma i preliminari (o petting) migliori consistono nell’accarezzare il corpo dell’altro alternando a dei baci passionali. Le zone più erogene? Seni, glutei, lobi delle orecchie..
  • Quali metodi contraccettivi durante la prima volta?
    Il preservativo senza se e senza ma. È l’unico metodo che vi possa proteggere da malattie sessualmente trasmissibili e da gravidanze indesiderate. Tra l’altro, attenzione mentre indossate il preservativo: non graffiatelo con le unghie o con gli anelli ed evitate che si formino delle bolle d’aria soprattutto nel serbatoio.
  • Si può usare solo la pillola durante la prima volta?
    Assolutamente no. La pillola vi garantisce la protezione da gravidanze indesiderate ma non scongiura eventuali malattie quali Hiv, Herpes genitale, Hpv..
  • Si può rimanere incinta la prima volta?
    Ebbene si. Munitevi sempre di preservativi e, non affidatevi mai al coito interrotto. Non è un metodo anticoncezionale valido, anzi.
  • La prima volta non mi è piaciuta. È normale?
    Assolutamente si! La maggior parte delle persone vi diranno che la prima volta è stata un disastro: troppe aspettative unite a poca esperienza. Col tempo cambierete idea.

Foto di: Vidar Nordli-Mathisen

Nessun commento

Commenti disattivati