Come scoprire se mio marito è gay?

Scoprire l’omosessualità del proprio compagno/marito: non sempre risulta facile capire questo cambio nelle preferenze sessuali, soprattutto se si ha una certa paura a manifestare il proprio io e ad essere esposti al giudizio altrui, non sempre benevolo e comprensivo.

E se la libertà sessuale è un diritto e una conquista di uomini e donne, è giusto dare qualche informazione più dettagliata su alcuni termini, onde evitare fraintendimenti e/o confusione.

Cos’è l’orientamento sessuale?

E’ la capacità di essere attratti da un’altro sesso o dallo stesso, è una attrazione non solo fisica ma che coinvolge tutti i sensi.

L’essere omosessuali, non è altro che una attrazione completa che coinvolge corpo e mente verso una persona  dello stesso sesso. Niente di strano insomma: stesso principio che coinvolge gli etero a provare il medesimo interesse verso una persona del sesso opposto.

Quindi non c’è assolutamente nulla di più o di meno, tutto qui.

Tornando al discorso iniziale, ovvero l’omosessualità del proprio uomo, immedesimatemi per un attimo nei panni del vostro lui: vedrete una persona che non prova più attrazione fisica nei vostri confronti e che sarebbe costretto a una vita infelice e vuota.

E spesso, per nascondere questa insoddisfazione, molti uomini si chiudono in se stessi e cercano in tutti i modi di celare agli occhi degli estranei (e anche della propria partner) questo nuovo modo di vivere la propria sessualità.

Questa ovviamente è una situazione insostenibile, figlia di un mancato dialogo e di una paura nell’affrontare la situazione. Se vi accorgete che qualcosa non va, la cosa migliore è sempre quella di parlarne e far emergere insieme questi nuovi cambiamenti in modo che vostro marito possa accettare la sua condizione e vivere la sua sessualità a pieno, senza impedimenti di carattere culturale e sociale.

E ricordate una cosa: vi ha unito un legame d’amore e fiducia, fate in modo che il vostro rapporto possa mutare ma resti sempre con una base solida di comprensione e stima.

Ognuno deve essere libero di amare le persone a prescindere dal sesso, e se lo amate veramente dovete aiutarlo a vivere senza vincoli, senza finzioni, senza paure.

Alcuni spunti che possono aiutarvi a capire se vostro marito è omosessuale.

Vostro marito è sempre occupato!

Non c’è differenza se vostro marito vi tradisce con una donna o con un uomo, i comportamenti sono identici. Se è sempre occupato (soprattutto la notte) e non fa un lavoro che richiede tante attenzioni, è probabile che stia combinando qualcosa.

Forse è meglio iniziare ad indagare, provate a farvi invitare a cena con i suoi amici per carpire qualche informazione in più.

Le contraddizioni prima o poi saltano fuori!

Provate a chiedere agli amici con cui esce di solito, fate delle domande prima a vostro marito in separata sede, poi agli amici con cui dice di uscire o i colleghi di lavoro.

Se le risposte non coincidono probabilmente c’è qualcosa che vi sta nascondendo, ed è ora che iniziate a farvi dare qualche spiegazione in più.

 

Il PC è sempre un ottimo posto dove guardare

Non tutti sanno che la cronologia del browser registra ogni sito web, ogni pagina social che un utente ha guardato, e se non si cancella si possono trovare informazioni molto interessanti.

In  internet trovare migliaia di guide per capire come fare, a questo link potete trovare tantissime guide per capire come fare 🙂

 

Attrazione fisica e mentale

Nessun uomo può mentire a letto, noterete subito qualcosa di strano.

Un decremento dell’attrazione e della passione fisica, svogliatezza, rifiuto, sono tutti segnali che qualcosa non va, comunque se succede parlatene.

Insomma, come vedete non è molto diverso da capire se vostra moglie o vostro marito eterosessuale vi tradisce, l’abbiamo detto prima non c’è nessuna differenza, i comportamenti sono gli stessi.

Comportamento con le altre persone, alta sensibilità

Non vorrei diventasse un luogo comune, ci sono etero sessuali sensibili cosi come omosessuali sensibili.

Comunque comportamenti, movenze o toni di voce, sono comunque segnali da tenere in considerazione.

Detto ciò potremmo dire tutto di tutto, ripetiamo, la cosa importante (sia che vostro marito vi tradisca con una donna, sia che vi tradisca con un uomo)  NON C’E’ DIFFERENZA vi suggeriamo di parlarne, approfondite con lui i motivi.

Capitevi, senza litigare, parlare a cuore aperto, e vivete la vita e la vostra sessualità secondo i vostri piaceri e gusti, senza Tabù, la vita è una sola perché sprecarla con qualcuno che non ci desidera veramente?

A voi la risposta!

Foto di: christian buehner

Nessun commento

Commenti disattivati