Aiuto il mio ragazzo mi è venuto sull’inguine

Se da un lato l’eiaculazione del partner sul proprio corpo è fonte di eccitazione e divertimento, dall’altro può causare qualche perplessità.
Ebbene, tra i tanti dubbi che attanagliano le più giovani (e non solo), c’è anche la paura di andare incontro ad una gravidanza indesiderata per il contatto con lo sperma in diversi punti del corpo.

Uno su tutti: l’inguine e l’interno coscia. Nonostante abbiate dunque optato per un orgasmo senza penetrazione (magari perché avete dimenticato di acquistare i preservativi giusti) vi assalgono mille dubbi per via della vicinanza dello sperma con la vagina. Proviamo insieme a fare chiarezza.

Mi è venuto sull’inguine, posso restare incinta?

Talvolta capita che durante l’eiaculazione, lo sperma, vada a finire proprio sull’inguine quasi in corrispondenza delle grandi labbra.

Come reazione immediata, ci si pulisce soprattutto con dei fazzoletti, in modo da eliminare il liquido eiaculato.

Ma cerchiamo subito di tranquillizzarvi: è quasi impossibile restare incinta con questa modalità, anche se siete nel pieno del vostro periodo fertile.

Infatti, per andare incontro a una gravidanza è necessario che ci sia l’eiaculazione all’interno della vagina, anche perché gli spermatozoi muoiono a contatto con l’aria nel giro di pochi secondi.

Occorre dunque una “spinta” all’interno della vagina affinché gli spermatozoi abbiano il potere di fecondare (e non è detto che si riesca nell’intento!).

Rivolgetevi comunque al vostro ginecologo che saprà indicarvi un metodo contraccettivo adatto alle vostre esigenze in modo tale da vivere la vostra intimità senza alcun tipo di preoccupazione.

Vi suggeriamo di visitare il sito www.sicontraccezione.it per approfondire tutto sulla contraccezione.

Mi è venuto sulla coscia e ha sporcato le mie mutande… e ora?

Un altro dubbio che assilla è proprio questo: lui che eiacula addosso e sporca l’intimo della partner.

È un classico, specie per le coppie che facendo petting (e quindi evitando una penetrazione) arrivano all’eiaculazione all’esterno, in questo caso sulla coscia. Se lui sporca con lo sperma l’intimo di lei, questo tenderà in breve tempo ad asciugarsi anche se comunque la partner può avvertire una certa umidità dell’area.

Si rischia una gravidanza? Anche in questo caso, fondamentalmente, no: l’eiaculazione è avvenuta all’esterno della vagina e lo sperma non può dunque raggiungere l’interno. L’intimo funge quasi da barriera anche perché poi lo stesso sperma perde la sua carica fecondativa una volta a contatto con l’aria.

Mi è venuto sull’interno coscia e mi ha bagnato vicino alle grandi labbra

Può succedere che lui, dopo aver fatto sesso protetto con il preservativo, viene sull’interno coscia e lo sperma eiaculato vada a finire accanto alle grandi labbra, bagnandole.

Anche in questo caso c’è la quasi totale impossibilità di incorrere in una gravidanza poiché vale lo stesso principio per cui lo sperma, se eiaculato fuori, non riesce a fecondare.

Mi è venuto sulla pancia e il liquido seminale è finito vicino alla vagina

Anche in questo caso si parla di orgasmo senza penetrazione. Se lui viene sulla pancia della partner è possibile che, per effetto della gravità, qualche goccia di liquido scivoli verso la vagina.

Non allarmatevi anche in questo proprio perché le probabilità di concepimento sono pari a zero.

E se qualcuno pensa che gli spermatozoi possano passare anche attraverso l’ombelico… beh, problema inesistente

Abbiamo cercato di analizzare insieme quelle che sono le paure più comuni tra le giovanissime, legate soprattutto alla presenza dello sperma accanto alla vagina. Molto spesso l’ansia e la paura prendono il sopravvento e fanno sì che non si ragioni con razionalità e giudizio.

Ricordatevi che un orgasmo avvenuto fuori dalla vagina non porta a una gravidanza (e in questo caso entrano in gioco anche altri fattori tipo giorni fertili della donna..).

Ma, la cosa più importante, è fare sempre sesso soprattutto con il preservativo che funge da barriera per le malattie veneree e consultare un medico che vi indirizzerà verso un metodo contraccettivo adatto alle vostre esigenze.

Nessun commento

Commenti disattivati