Mi è rimasto il preservativo dentro, cosa devo fare?

Tante volte abbiamo parlato di come affrontare il sesso in totale sicurezza da malattie e gravidanze indesiderate.

Altrettante volte abbiamo ribadito l’importanza del preservativo quale barriera per un piacere senza preoccupazioni.

Eppure può capitare che il preservativo si sfili e rimanga all’interno della vagina soprattutto dopo aver consumato il rapporto.

Un caso? Può succedere abbastanza spesso, l’importante è mantenere la calma e, per fugare qualsiasi dubbio, consultare un medico.

Cerchiamo di rispondere a qualche quesito:

  • Come mai il preservativo si è sfilato ed è rimasto dentro?

Molto probabilmente il preservativo non è stato inserito nella maniera giusta dal partner: a volte la fretta o la poca esperienza portano a commettere degli errori specie nella fase in cui viene srotolato e inserito nel pene in erezione.

Ma non solo. Spesso anche la taglia sbagliata del preservativo rema contro: bisogna sempre scegliere la taglia giusta in modo tale che aderisca alle pareti del pene quasi come un guanto, una seconda pelle.

Quindi, per evitare spiacevoli inconvenienti, accertatevi sempre di acquistare il preservativo giusto e di buona qualità.

  • Preservativo rimasto dentro: quali rischi?

I rischi sono diversi in quanto si tratta di un corpo estraneo che si trova all’interno del corpo. La tempestività è d’obbligo: occorre estrarre il preservativo e accertarsi che sia integro in quanto potrebbe portare a delle infezioni.

Inoltre, è possibile che ci sia stato un versamento di sperma: parlatene con un medico per scongiurare un’eventuale gravidanza o anche qualche malattia sessualmente trasmissibile.

  • Come togliere il preservativo rimasto dentro?

Il preservativo si può estrarre con l’ausilio delle dita (è obbligatorio lavarsi le mani con cura, non indossare anelli e avere le unghie corte onde evitare delle lesioni).

Occorre divaricare bene le gambe e, se si trova in profondità, sollevare il bacino per facilitare l’espulsione.

Se non si riesce da soli ricorrete all’aiuto del partner o, meglio ancora, rivolgetevi al pronto soccorso più vicino.

  • Il preservativo rimasto dentro può uscire da solo?

Di solito il preservativo va tolto con le dita quindi raramente può uscire da solo in quanto dipende dalla profondità in cui si trova.

Però, se lo stesso si trova nella cavità anale, è possibile che durante la defecazione possa uscire insieme alle feci. È una possibilità ma non è detto che sia una soluzione valida.

  • Cosa succede se il preservativo resta dentro per giorni?

Se il preservativo resta dentro per diversi giorni si hanno molte probabilità di andare incontro a delle gravi infezioni che portano a febbre alta, dolori pelvici e infiammazioni importanti.

Obbligatorio parlarne con un medico affinché venga estratto anche il più piccolo frammento e si proceda con la terapia adatta.

  • Preservativo rimasto dentro senza venire. Posso restare incinta?

Può accadere che il preservativo si sfili proprio all’inizio del rapporto sessuale, quando ancora lui non ha eiaculato.

Il rischio di una gravidanza indesiderata è minimo proprio perché lui non è ancora venuto. Ma il pericolo non è da escludere in quanto è possibile che vi fosse del liquido seminale e/o tracce di sperma che si siano liberate.

Parlatene subito con un ginecologo che potrà consigliarvi la soluzione più adatta alle vostre esigenze (per esempio la pillola del giorno dopo).

  • Preservativo rimasto dentro a fine rapporto. Cosa fare?

In questo caso vi è una percentuale molto alta di restare incinta poiché, a fine rapporto, è avvenuta l’eiaculazione.

E nonostante ci si adoperi con cura per sfilare il preservativo, può accader che vi sia qualche sversamento di sperma all’interno. Rivolgetevi subito al medico di fiducia e, se avete dubbi, sottoponetevi a delle analisi cliniche per scongiurare eventuali malattie.

 

Con questo articolo abbiamo voluto dare qualche dritta anche se il nostro consiglio resta sempre invariato: rivolgetevi sempre al medico di fiducia senza ansia ne vergogna.

Nonostante le percentuali siano basse, il preservativo può a volte giocare questi scherzi. Ma, ad oggi, se usato correttamente è il miglior sistema di barriera contro gravidanze indesiderate e malattie sessualmente trasmissibili.

Quindi, se il vostro partner userà delle scuse per non usarlo.. lasciatelo a bocca asciutta!

Foto di: Hello I’m Nik

Nessun commento

Commenti disattivati